User

Password

Recupero Password

Path: Home » News » IPF UNI - Biocombustibili solidi

IPF UNI - Biocombustibili solidi

15/10/2021

Avviata l’inchiesta pubblica finale (IPF UNI) del progetto di specifica tecnica "Biocombustibili solidi ‐ Specifiche e classificazione del combustibile – Definizione delle classi di qualità del nocciolino d'oliva". La specifica tecnica, elaborata dalla CT 282 "Biocombustibili solidi", definisce le classi di qualità del nocciolino d'oliva per l'alimentazione di impianti termici residenziali ed industriali. I biocombustibili definiti dalla presente specifica tecnica sono utilizzati in impianti termici che presentano tecnologie e sistemi di abbattimento in grado di rispettare i parametri delle emissioni secondo la legge vigente. Relativamente alla materia prima le biomasse considerate dalla presente specifica tecnica sono classificate dal codice 3.1.2.3 Nocciolo/mandorla/fibra dei frutti per l'origine e provenienza, 3.2.1.2 Noccioli/Drupe sottoprodotti agroindustriali non trattati chimicamente e 3.2.2.2 Noccioli/Drupe sottoprodotti agroindustriali trattati chimicamente come da prospetto 1 della UNI EN ISO 17225-1.


Eventuali commenti al documento in IPF devono essere inviati direttamente a UNI entro l'11/12/2021.

Per trovare il documento nella banca dati UNI, inserire il codice progetto di specifica tecnica UNI1609270 e poi cliccare su 'cerca'.



Via Scarlatti 29, 20124 Milano
Tel. +39 02 266.265.1
Fax +39 02 266.265.50
P.IVA 11494010157

Social CTI

Seguici!

Twitter LinkedIn

Disclaimer - Privacy